SalutArte - Integrazione Medica
"La Salute è uno stato di completo benessere Fisico, Psichico, Sociale e non solo assenza di malattie e infermità...
Il raggiungimento dello stato di salute ottimale é un diritto umano fondamentale."

Questo è il concetto di salute formulato nel 1948 dall’ Organizzazione Mondiale della Sanità.

Tui-NaTui-Na

E’ una delle tecniche terapeutiche Cinesi che insieme alla fitoterapia, all’agopuntura e al qigong compone la materia medica tradizionale Cinese.

Tutt’oggi diffuso e praticato negli ospedali Cinesi, presso i quali è solitament e chiamato Anmo o Tuina. Anmo era l’antico nome utilizzato per chiamare questa tecnica millenaria: infatti, il documento più antico a menzionarla era intitolato appunto "Huangdi Qibo anmo jing shi juan" (Dieci capitoli sul massaggio di Huangdi e Qibo), testo purtroppo scomparso.

L’osservazione letterale del nome potrebbe ingannare, infatti, il tuina (tui=spingere e na = afferrare) racchiude in se molte altre tecniche manipolatorie, come tecniche per la mobilitazione articolare per l’allungamento dei tendini ed ovviamente la digitopressione sui punti cinesi d’agopuntura (dianxue).

Le tecniche del massaggio tradizionale cinese sono veramente tante e spaziano dall’utilizzo della punta delle dita, al palmo della mano, al dorso della mano, all’avambraccio ed il gomito fino all’utilizzo dei piedi.

Essendo una tecnica completa e guidata da una profonda teoria il Tuina può essere applicato pe r risolvere problemi di vario genere: può essere utilizzato come metodo tonificante o rilassante o impiegato come trattamento dei disturbi osteoarticolari, lombalgie, sciatalgie e problemi alla colonna in genere; risulta utile nel trattamento di cefalee, disturbi digestivi e dell’intestino, malattie polmonari, disturbi ginecologici, patologie urinarie ed infezioni acute.

Il Tuina, agisce sugli squilibri energetici che caratterizzano la persona, ecco perché, prima del trattamento l’operatore sottopone il paziente ad una visita completa che prende in considerazione le diverse energie in modo da verificare i problemi che si manifestano con i vari sintomi. La durata ed i punti trattati, naturalmente, variano a seconda dei casi; in genere, comunque, il trattamento non dura mai più di un’ora.