SalutArte - Integrazione Medica
"La Salute è uno stato di completo benessere Fisico, Psichico, Sociale e non solo assenza di malattie e infermità...
Il raggiungimento dello stato di salute ottimale é un diritto umano fondamentale."

Questo è il concetto di salute formulato nel 1948 dall’ Organizzazione Mondiale della Sanità.

Kin Jang o massaggio di rilassamento coreanoKin Jang o massaggio di rilassamento coreano

Il Kin Jang, o massaggio di rilassamento coreano è una delle più antiche forme di massaggio orientale, frutto di una evoluzione secolare, praticata in particolar modo nelle zone dell'attuale Corea del Sud. Le sue origini attingono alle tecniche millenarie messe a punto dai monaci buddisti, originari del Tibet, per produrre un profondo benessere psico-fisico.

La sua pratica è arrivata fino ai nostri giorni tramandata di padre in figlio e nasce dall’esigenza familiare delle popolazioni di pescatori coreani di rilassarsi, de-contratturarsi e distendersi alla fine di una dura giornata di lavoro.

Questa tecnica è costituita da una sequenza ordinata (Katà) di sapienti manipolazioni che interessano la colonna vertebrale e la muscolatura, le grandi e le piccole articolazioni e il viso; questo trattamento è finalizzato a produrre un profondo rilassamento psico-fisico, il miglioramento della tonicità muscolare, lo scioglimento e lo sblocco delle articolazioni, nonché l’eliminazione delle tossine ed un’energizzazione globale. Le tensioni degli arti e del collo vengono sciolte da dolci stiramenti e progressivi allungamenti. Inoltre vibrazioni, rotazioni oscillazioni e fluidi ondeggiamenti producono uno scioglimento di tutte le articolazioni del corpo favorendo un graduale ritorno all'elasticità ed alla fluidità perdute.


I muscoli del nostro corpo sono simmetrici e complementari e ad ogni contrazione, volontaria o inconscia, di un muscolo corrisponde un rilassamento del muscolo opposto. L'uso quotidiano dei muscoli è automatico ed istintivo ma, lavori ripetitivi, posizioni particolari, traumi, errori di postura, portano certi muscoli a lavorare troppo, quindi a gonfiarsi ed accorciarsi, di conseguenza altri saranno poco tonici ed allungati. Inoltre i muscoli, troppo spesso sollecitati ed accorciati, determinano una continua trazione sulle ossa e sulle articolazioni, provocando deviazioni della colonna vertebrale, schiacciamento delle vertebre e infiammazione delle articolazioni. Il corpo umano ragiona autonomamente ed in presenza di eccesso di tensione, per difendere la parte dolorante, coinvolge inconsciamente nei movimenti altri gruppi di muscoli, in supporto o in sostituzione di quelli dolenti, con conseguente ulteriore ed inutile dispendio energetico. Il livello di stress aumenta così anche per il cervello che deve continuamente riorganizzare l'intero apparato locomotore come assetto e postura per adeguarlo alle nuove forzate esigenze, creando un circolo vizioso senza fine.


In seguito ad un ciclo di trattamenti di kin Jang, ma anche già a partire dalla prima seduta, si potrà constatare una maggiore fluidità di movimento ed una minore predisposizione alla formazione di nuove contratture. Questo avviene perché il lavoro fatto è diretto in profondità, verso i blocchi energetici che producono la rigidità muscolare superficiale. Le tecniche del massaggio di rilassamento coreano vanno ad agire in tutti i casi di eccessiva tensione e le uniche controindicazioni sono fratture ossee recenti o gravi strappi muscolari. Inoltre non è consigliato in caso di gravidanza, nei primi giorni di ciclo mestruale e in caso di operazioni recenti.

E’ un massaggio molto pratico perchè si effettua a terra, senza olio e crema e porta risultati evidenti in molte situazioni tra cui: ansia, stress e traumi emozionali, depressione, tensioni muscolari, rigidità articolari, stipsi, astenia.

La sequenza è sempre uguale, si parte dai piedi e si finisce con la testa, sbloccando tutto il corpo, così che ognuno ne beneficerà in punti differenti a seconda della propria problematica.
Un corpo senza alcun blocco (articolare o energetico) è favorito nella dispersione delle tensioni emotive (ed esperienze negative) che alloggiano nella mente, liberando così lo spirito, la pace, la saggezza e l’energia dalla confusione del caos.

Catene miofasciali.